La proposta di matrimonio in aereo alla fidanzata hostess: "Vuoi sposarmi?"

Amore ad alta quota sul volo Ryanair Orio-Palermo, l'altra sera

Non è la prima volta di una proposta di matrimonio su un aereo, ma fa sempre notizia perché rimane un luogo inusuale per chiedere il "sì" alla propria amata. La domanda fatidica la sera del 4 luglio a bordo di un velivolo di Ryanair che, decollato da Orio al Serio alle 19.50, era diretto a Palermo. 

Protagonisti una hostess della compagnia low cost irlandese, in servizio proprio su quel volo, e il suo fidanzato, evidentemente con la complicità dello staff, perché il ragazzo (sui venticinque anni secondo le testimonianze) ha utilizzato il sistema microfonico interno, quello che il personale usa per le comunicazioni ai passeggeri.

"Scusate - ha detto il giovane - vi rubo due secondi. Volevo solo chiedere a questa hostess con cui sono fidanzato da anni se mi vuole sposare". Poi si è rivolto direttamente a lei, inginocchiandosi e porgendole l'anello di rito. Naturalmente la risposta è stata "sì", e ne è seguito uno scroscio di applausi. Certamente "due secondi" da favola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona gialla': cosa cambia

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

Torna su
MilanoToday è in caricamento