rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Prostituzione: a maggio quasi 500mila euro di multe

Il Vice-sindaco De Corato annuncia che a maggio a milano le violazioni all’ordinanza anti-prostituzione sono state 1239, per un controvalore di oltre 500mila euro. Solo la scorsa notte 42 squillo multate

 “Cinque pattuglie in abiti civili del settore Sicurezza hanno effettuato un blitz nella notte in alcuni luoghi della prostituzione. Sono state controllate 78 persone e 28 veicoli: 42 le multe da 450 euro comminate a ‘clienti’ (3 italiani) e prostitute (39), di cui 26 romene. Le violazioni sono state accertate in via Piccinni, viale Abruzzi, viale Umbria, viale Toscana, viale Cassala, via Brembo, via Salmoiraghi, piazzale Lotto, viale Liguria e viale Sarca. Nel mese di maggio le violazioni all’ordinanza antiprostituzione sono state complessivamente 1239, per un ammontare complessivo di oltre 500 mila euro”.

Lo comunica il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.

“Come ha detto il Questore Vincenzo Indolfi in occasione della Festa della Polizia” spiega De Corato “la prostituzione a Milano, grazie all’ordinanza emessa dal Sindaco, è più ‘rarefatta’. Le 100 vie dove è maggiormente presente il fenomeno sono scese a una cinquantina, con una minore presenza di prostitute. Basti dire che delle 994 multe inflitte nel mese di maggio solo dalla Polizia Municipale, ben 795 sono state date a ‘lucciole’ e viados e 199 ai ‘clienti’. Dunque si tratta di un provvedimento che, come quello contro il consumo e l’acquisto di sostanze stupefacenti, dà risultati positivi”.

“Rimane una sorta di ‘zoccolo duro’” sottolinea De Corato “costituito da romene e viados brasiliani. Ma le pattuglie della Polizia Locale si stanno concentrando nelle zone di maggiore frequentazione con azioni di disturbo mirate”.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituzione: a maggio quasi 500mila euro di multe

MilanoToday è in caricamento