menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tribunale

Tribunale

Gheddafi e i festini hard a base di coca negli hotel di lusso di Milano

Droga e prostituzione per uomini ricchissimi in un hotel di lusso a Milano. Attorno a questi elementi ruota un'indagine che vede come protagonisti personaggi facoltosi e noti. Mutassin Gheddafi è uno di loro

Droga e prostituzione per uomini ricchissimi in un hotel di lusso a Milano. Attorno a questi elementi ruota un'indagine che vede come protagonisti personaggi facoltosi e noti. Mutassin Gheddafi, figlio del Rais ucciso durante la rivolta in Libia, è uno di loro. I fatti risalgono agli anni 2007 e 2008.

Una sera all’hotel Principe di Savoia (estraneo all'inchiesta) dove alloggiava Gheddafi Junior, per esempio, si è organizzata una serata a base di donne (a pagamento) e coca. Per la festa bisognava scegliere tra una 'rosa' di donne italiane, slave e sudamericane. Era il gennaio del 2008.

In tutto ci sono sedici indagati per un giro di prostituzione che coinvolgeva 30 ragazze. E in parallelo era stato organizzato un mercato della cocaina che aveva come clienti dj, calciatori, donne dello spettacolo e manager. 

Lo racconta Repubblica.it che aggiunge un'altra serie di episodi incluso quello dello spaccio a domicilio. Agli atti dell’inchiesta decine di consegne di dosi di cocaina, spesso a domicilio, in pieno centro. Una consegna, il 21 febbraio 2008, «a Luca, presso la sua abitazione in via Borgospesso», oppure in «un palazzo di corso Sempione». Così l’acquisto di «sei o sette dosi di coca da destinare al successivo spaccio in favore dei partecipanti a un incontro all’interno di un palazzo in corso Magenta».

Un’inchiesta con 16 indagati, per i quali la Procura ha chiuso le indagini, e chiederà a breve il processo per spaccio di droga e favoreggiamento della prostituzione.

Il mercato della cocaina che aveva tra i suoi clienti manager, ricchi uomini d’affari asiatici, ma anche dj, calciatori, donne di spettacolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento