rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Borsa, presidio di protesta degli agenti assicurativi

Si e' tenuto nel corso della mattinata davanti alla sede di Piazza Affari di Borsa Italiana un presidio di agenti assicurativi che manifestavano per ottenere il rinnovo del contratto di lavoro scaduto nel 2008

Si e' tenuto nel corso della mattinata davanti alla sede di Piazza Affari di Borsa Italiana un presidio di agenti assicurativi che manifestavano per ottenere il rinnovo del contratto di lavoro scaduto nel 2008. L'iniziativa, piuttosto rumorosa, ha avuto luogo mentre in Borsa erano radunati i rappresentanti delle principali compagnie in occasione di un convegno promosso da Il Giornale delle Assicurazioni. ''Il contratto - ha spiegato Giovanni Casiroli, della segreteria nazionale della Fiba-Cisl - e' gia' stato firmato lo scorso 4 febbraio e interessa 70 mila dipendenti, ma ad oggi lo Sna (Sindacato Nazionale Agenti) si rifiuta di applicarlo utilizzando il cavillo del proprio statuto''. Per gli agenti dipendenti dalle agenzie, secondo il sindacalista, ''il danno e' di circamille euro annuale, relativi al mancato aumento salariale, piu' i conguagli per il periodo di vacanza contrattuale''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borsa, presidio di protesta degli agenti assicurativi

MilanoToday è in caricamento