menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carcere di Bollate

Carcere di Bollate

Manifestazione della polizia penitenziaria al carcere di Bollate

Un gruppo di agenti della polizia penitenziaria che fanno parte del Coordinamento sindacale unitario della Lombardia hanno organizzato un presidio davanti al Carcere di Bollate

Un gruppo di agenti della polizia penitenziaria che fanno parte del Coordinamento sindacale unitario della Lombardia hanno organizzato un presidio davanti al Carcere di Bollate, dove lunedì è attesa una visita del ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri.

Al centro della protesta, spiegano i manifestanti, "i tagli delle risorse e la carenza di organico". Gli agenti, un cinquantina, hanno esposto bandiere e striscioni e usano fischietti.

"Siamo vicini agli agenti della polizia penitenziaria: faremo il possibile per venire incontro alle loro esigenze". Lo ha spiegato il ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri. Il ministro ha sottolineato che "il problema economico è noto a tutti e, se ci saranno possibilità, le percorreremo fino in fondo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento