menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il corteo

Il corteo

Corteo No Tav a Milano: momenti di tensione vicino ai cantieri Expo

Il Premio Nobel Dario Fo è stato avvistato tra i manifestanti del corteo No Tav a Milano

"Terrorista è chi devasta e saccheggia i territori". Questa la scritta che campeggia sullo striscione che apre il corteo No Tav a Milano.

Sono circa 500 persone, pronti a partire da piazza XXV Aprile per sfilare per le strade principali del capoluogo lombardo e raggiungere il carcere di San Vittore.

La manifestazione per dire no alla tratta dell'alta velocità Torino-Lione ma anche per chiedere la liberazione di 4 attivisti arrestati per terrorismo. Diverse le bandiere con la scritta No Tav e gli striscioni con cui si chiede di sospendere la Tav. Venerdì notte avevano erano state imbrattate le sedi dei giornali milanesi.

I manifestanti hanno imbrattato molti luoghi della città, perfino alcune auto. Spray sulle facciate dei palazzi, adesivi, telecamere danneggiate e coperte da vernice. E ovviamente alcune banche Due manifestanti si sono arrampicati su una gru all'interno del cantiere della metropolitana M5 davanti al cimitero Monumentale, hanno esposto uno striscione dei No Tav in cima e hanno fatto esplodere due grossi petardi alla base della struttura.

Il Premio Nobel Dario Fo è stato avvistato tra i manifestanti del corteo No Tav a Milano. Fo è stato visto all'altezza del cimitero Monumentale dove è avvenuto l'episodio della gru ed era accanto a un gruppo che portava al collo il cartello con la scritta: "Dissento ma non sono un terrorista". In coda al corteo è presente anche un gruppo di famiglie accompagnati da bambini del movimento No Canal che si oppone alla creazione delle vie d'acqua previste in alcune zone di Milano per l'Expo 2015.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
  • Salone del Mobile

    Stefano Boeri curerà il Salone del Mobile 2021: "Sarà imperdibile"

  • Attualità

    Come sarà il nuovo piazzale Loreto

  • Cronaca

    Fabrizio Corona dai domiciliari lancia uno shop di cannabis light

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento