"L'elicottero del 118 ha sporcato i muri di casa mia": la protesta di una donna in Comune

L'elisoccorso era intervenuto per tentare di salvare (purtroppo senza riuscirvi) una donna colpita da malore nelle vicinanze della casa della cittadina che si è lamentata

Repertorio

Si è lamentata con il Comune perché l'arrivo dell'elicottero del 118 ha "sporcato" la parete esterna della sua abitazione. E' avvenuto a Casorezzo. L'elicottero di soccorso era intervenuto per un malore (molto serio) accusato da una donna. Sul posto erano arrivati i sanitari, i vigili urbani e appunto l'elicottero, per trasportare la paziente in ospedale con la massima urgenza.

Per la cronaca, la donna è purtroppo comunque deceduta. Il giorno successivo, un'altra donna (che abita nei paraggi) si è presentata in Comune per lamentarsi dell'intervento dell'elicottero che, a suo dire, avrebbe provocato l'imbrattamento della parete del suo appartamento a causa dello "spostamento d'aria". 

Un effetto che, tecnicamente, può accadere, visto che l'elicottero, in decollo e atterraggio, solleva perfino gli oggetti, a maggior ragione terra e polvere. Gli increduli impiegati del Comune di Casorezzo hanno deciso di far buon viso a cattivo gioco e hanno inviato un operaio a pulire (gratis per la cittadina che si era lamentata) la parete dell'abitazione, per evitare polemiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento