rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Ferrovieri licenziati, Tajani: "Il Comune è con loro"

L'assessore alle Politiche del Lavoro si è recata in Stazione Centrale, dove 3 ferrovieri dormono da quasi una settimana su una torre per protestare contro 800 licenziamenti

“Il Comune di Milano è accanto ai lavoratori che da venerdì scorso sono sulla torre del binario 21”. Lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche per il Lavoro e Sviluppo economico Cristina Tajani, che ieri si è recata sotto la torre lungo il binario 21 della Stazione Centrale in cima alla quale sono saliti i tre lavoratori della ex Wagon Lits per protestare contro la soppressione dei treni notturni e il licenziamento degli operai dedicati al servizio.

"Insieme al Comune di Torino – ha proseguito l’assessore – stiamo lavorando in queste ore a un documento congiunto per chiedere all’azienda di fare marcia indietro. Stessa richiesta vogliamo fare al Governo. È intenzione di questa Amministrazione fare tutta la pressione possibile affinché si ritorni su questa decisione, ed è anche per questo che sono qui con l’intento di dare visibilità alla protesta.Questa protesta è rappresentativa di molte altre. Sono preoccupata per la salute e la sicurezza delle persone che si trovano in cima alla torre – conclude l’assessore – e spero che vogliano decidere di scendere".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrovieri licenziati, Tajani: "Il Comune è con loro"

MilanoToday è in caricamento