menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'attivista (foto Francesca Di Leo per Mt)

L'attivista (foto Francesca Di Leo per Mt)

Milano, si arrampica sulla gru del grattacielo con gli striscioni 'Stay Human' e poi fa 'bungee jumping'

È successo nella mattinata di domenica 12 gennaio, sul posto gli agenti della locale e vigili del fuoco

È entrato nel cantiere, si è arrampicato sulle impalcature e poi ha scalato la gru. Ha camminato sul braccio meccanico — dove ha srotolato due striscioni con scritto "Stay human" — e infine si è lanciato nel vuoto (dopo essersi legato a una fune) facendo "bungee jumping" e dondolandosi a un'altezza di oltre 50 metri per poi risalire sul traliccio.

È successo nella mattinata di domenica 12 gennaio nel cantiere del grattacielo *Gioia 22*, in via Melchiorre Gioia a Milano; protagonista del fatto un attivista per i diritti dei migranti di 30 anni, come riferito dalla Questura.

Fa bungee jumping sulla gru: ecco il video

Tutto è accaduto intorno alle 11.15, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano con diversi mezzi. La polizia locale ha chiuso al traffico via Melchiorre Gioia tra via Galvani e via Pirelli mentre gli agenti della Questura si sono messi in contatto con l'attivista e dopo un'ora di trattative sono riusciti a farlo scendere. Il 30enne, cittadino italiano, è stato denunciato per procurato allarme, agli agenti ha spiegato di aver agito per onorare le vittime del mar Mediterraneo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento