rotate-mobile
Cronaca Duomo / Piazza del Duomo

La protesta dei no green pass in centro a Milano è stata stroncata sul nascere

I pochi attivisti presenti sono stati identificati dalle forze dell'ordine

È stata stroncata sul nascere la protesta dei no pass in piazza Duomo a Milano di sabato 4 dicembre. I pochi attivisti che si sono presentati in centro per dare vita a una protesta abusiva (poco più di una ventina, secondo quanto appreso da MilanoToday) sono stati intercettati dalle forze dell'ordine in tenuta antisommossa e spinti verso l'angolo tra il Museo del Novecento e Palazzo Reale dove sono stati identificati.

Nelle fasi iniziali tre attivisti che si sono rifiutati di fornire le generalità sono stati prelevati dalle forze dell'ordine. La polizia - presente in piazza insieme a carabinieri, finanza e locale - ha identificato 202 persone delle quali 7 saranno denunciate per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto a fornire le proprie generalità. 34 persone sono state sanzionate per occupazione di aree urbane e 6 per il mancato utilizzo della mascherina. Sono stati emessi 30 ordini di allontanamento e notificati 4 avvisi di avvio procedimento per l’emissione di altrettanti Daspo Urbani.

Sempre nel pomeriggio di sabato 4 dicembre (dalle 16:00 in piazza Sempione) si è svolto un presidio No Green Pass preavvisato alla Questura al quale hanno partecipato circa cento persone.

Poco prima delle ore 16:00, invece, dopo essersi radunate nei pressi di Palazzo Lombardia, quasi 500 persone hanno intrapreso un corteo regolarmente preavvisato, nell’ambito dell' iniziativa nazionale No Draghi Day indetta dai CUB, in direzione piazza Scala dove la manifestazione ha avuto termine verso le 17:30. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La protesta dei no green pass in centro a Milano è stata stroncata sul nascere

MilanoToday è in caricamento