Cronaca Via Montello

La Lega Nord protesta fuori dal carcere di Bollate e San Vittore

Alcune decine di leghisti hanno protestato fuori dal carcere di Bollate e San Vittore

Alcuni manifestanti (foto Lega Nord Nerviano/Tw)

Presidio di protesta fuori dal carcere di Bollate e di San Vittore. Nell mattinata di sabato 18 gennaio alcune decine di esponenti della Lega Nord hanno protestato contro la proposta di abolire il reato di clandestinità e il decreto “svuotacarceri”. 

“Saremmo il primo paese della grande Europa a permettere la libera circolazione di stranieri non identificati e potenzialmente pericolosi”, si legge in una nota della Lega Nord in merito al reato di clandestinità. “Gli stranieri per bene e con sani principi — aggiungono — non hanno difficoltà nel venire nel nostro paese con tutte le carte in regola dimostrando chi sono e cosa fanno”.

Stessa posizione sul decreto svuotacarceri: “Si vanificherebbe il lavoro della forza pubblica e della magistratura”, si legge in una nota. “Non vogliamo una società dove pagano sempre e solo gli onesti, vogliamo giustizia ed uno stato dalla parte dei suoi cittadini”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega Nord protesta fuori dal carcere di Bollate e San Vittore

MilanoToday è in caricamento