"La nostra scuola fa schifo": protesta per il liceo Boccioni davanti alla Provincia

Gli studenti e i ragazzi dei centri sociali

I giovani (foto Cs Cantiere)

Dopo lo 'sciopero' di mercoledì, con gli studenti mandati a casa perchè impossibile far lezione dal troppo freddo, i ragazzi del liceo artistico Boccioni di piazza Arduino hanno organizzato un corteo verso la Provincia di Milano per protestare contro le condizioni della loro scuola. 

Sono in un centinaio in un sit-in davanti all'edificio, con altri giovani dei centri sociali. 

Si chiede che di "investire più in cultura". Negli striscioni sono appese foto dell'istituto che "cade a pezzi" e altre immagini del degrado della struttura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

  • 'Milanese' bloccato in Argentina per il coronavirus muore assassinato: addio a Lucas

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento