Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca via sinigallia

Gli operai della GS impianti sulla Gru: "Da tre mesi senza stipendio"

Al cantiere di via sinigallia è scattata la protesta da parte di 48 lavoratori della gs impianti che da una settimana sono saliti su una gru. Da tre mesi sono senza stipendio e l'azienda non si pronuncia

Un pupazzo impiccato come simbolo di rivolta. Protestano dalla cima di una gru, nel cantiere di via Sinigallia, i dipendenti della Gs Impianti, azienda che lavora per alcuni comuni lombardi, tra cui quello di Milano. Sono 48 operai e da tre mesi non ricevono lo stipendio. "L'azienda è latitante e non si fa sentire" ha dichiarato Cataldo Caldara segretario della Filca-Cisl, "i committenti sostengono di aver consegnato i SAL- documenti che attestano lo stato di avanzamento dei lavori- a luglio, ma non sappiamo dove sono".

Ieri l'azienda ha comunicato al prefetto il tentativo in atto di vendere il ramo edile ad un gruppo di imprese, ma non ci sono garanzie sui tempi. È previsto, a questo proposito, un tavolo in prefettura per martedì. Nel frattempo "la situazione è disperata" afferma ancora Caldara "abbiamo cercato in tutti i modi di convencere i lavoratori a non salire sulla gru, ma niente. Molti di loro fanno fatica a pagare l'affitto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli operai della GS impianti sulla Gru: "Da tre mesi senza stipendio"

MilanoToday è in caricamento