rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Proteste degli studenti e del personale in Statale e al Politecnico

Gli studenti dei due atenei protestano. Al Politecnico contro la chiusura delle due mense e della messa in mobilità dei 40 dipendenti che le gestiscono. In statale invece, organizzati un banchetto controinformativo su Comunione e Liberazione e l’occupazione simbolica di una biblioteca

Giornata di mobilitazione ieri a Milano in due atenei, il Politecnico e la Statale. Nel primo gli studenti e i lavoratori delle mense dell'ateneo hanno occupato ieri per tre ore il rettorato per protestare contro la chiusura della mensa di via Golgi, con la conseguente "messa in mobilità a zero ore dei 40 dipendenti", dicono.

Il 29 settembre scorso infatti, i vertici dell’ateneo hanno deciso di chiudere dal 31 dicembre le due mense universitarie: quella di via Golgi e quella della Casa dello studente. Per protesta, 60 ragazzi hanno tappezzato il Rettorato di cartelli con scritte come “Come Rotondi, la mensa non serve” oppure “Una mensa me la merito”.

Per quanto riguarda invece la Statale, gli appuntamenti previsti sono stati due: una protesta contro Comunione e Liberazione e l’occupazione simbolica della biblioteca centrale, frequentato luogo di studio per studenti di diverse facoltà. I promotori dell’iniziativa chiedono l’apertura serale delle biblioteche perché diventino “luoghi accoglienti, aperti e promotori di crescita collettiva” hanno detto gli studenti coinvolti nelle iniziative.

Contro il movimento politico di Don Giussani, è stato allestito nella sede di Festa del Perdono un banchetto di controinformazione.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proteste degli studenti e del personale in Statale e al Politecnico

MilanoToday è in caricamento