Cronaca Monforte / Corso Monforte

Migranti, 76 sindaci firmano il piano di accoglienza. I sindaci leghisti: "Barricate"

Protesta dei primi cittadini della Lega fuori dalla prefettura: "Pronti a fare blocchi stradali"

Un sindaco firma il protocollo (foto Ansa)

Settantasei sindaci della città metropolitana di Milano hanno sottoscritto il protocollo dellla prefettura per ospitare profughi nei loro territori. Il testo è stato siglato in corso Monforte nella mattinata di giovedì 18 magio davanti al ministro dell'Interno Marco Minniti, presenti anche il primo cittadino di Milano Giuseppe Sala e il prefetto Lucia Lamorgese (video: le interviste).

In totale saranno accolti 5.065 profughi, oltre 500 in più rispetto a quanti trovano spazio a Milano oggi. Troveranno casa in strutture del territorio col sostegno del terzo settore e del volontariato, il tutto con un sistema di convenzione finanziato dallo Stato. Un vero e proprio "modello Milano", come lo ha definito Minniti. Un sistema che, secondo il ministro dell'Interno, "tiene assieme accoglienza e qualità, un progetto di accoglienza diffusa in cui ognuno si assume le sue responsabilità, una chiave dell'integrazione che permette di gestire piccoli numeri di migranti spalmati sul territorio, perché è evidente che i grandi centri d'accoglienza, difficilmente possono coniugarsi con politiche forti di integrazione".

Il protocollo è stato siglato, adesso mancano gli immobili e saranno proprio i sindaci a doverli cercare sul loro territorio. La gestione dell'accoglienza, invece, spetterà al terzo settore e la prefettura farà da "stazione appaltante" monitorando la situazione. I sindaci che hanno firmato il documento, tuttavia, hanno chiesto maggiori controlli sul territorio e dialogo con le istituzioni per i problemi che potrebbero verificarsi. Non solo, hanno chiesto certezze anche sui numeri: i migranti non dovranno crescere a dismisura e, soprattutto, hanno sottolineato che sarà un'accoglienza a termine. Mediamente ogni comune accoglierà tre profughi ogni mille abitanti.

Non sono mancate le polemiche. Fuori dalla Prefettura hanno manifestato i sindaci che non hanno aderito al protocollo, tra loro nove primi cittadini della Lega Nord pronti a fare "i blocchi stradali contro l'arrivo dei migranti".

Nella pagina successiva la mappa dell'accoglienza diffusa della Prefettura

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, 76 sindaci firmano il piano di accoglienza. I sindaci leghisti: "Barricate"

MilanoToday è in caricamento