Cronaca

Maxi operazione antidroga, coinvolto il comico milanese Pucci

Andrea Baccan, in "arte" Pucci, sarebbe rimasto coinvolto nella maxi operazione dei carabinieri che ha "sventrato" una vasta organizzazione di spaccio droga. Avrebbe comprato cocaina

Il comico milanese Pucci (foto Tm News/Infophoto)

Anche Andrea Baccan, 47 anni, comico televisivo milanese in arte "Pucci", volto famoso di Colorado, è entrato nell'inchiesta 'White' del Nucleo investigativo di Milano per le sue frequentazioni con Luigi Magrini, uno degli esponenti di spicco dell'organizzazione individuata, arrestato martedì.

Quest'ultimo, in contatto con elementi di rilievo della Sacra corona unita, era anche amico di Jacov Kontic, un latitante serbo-montenegrino iscritto nella lista dei più pericolosi del ministero dell'Interno e referente degli italiani per la droga proveniente dai Balcani e dal Sudamerica.

Secondo le indagini il cabarettista aveva legami di conoscenza assidua con Magrini, con il quale pare lo legasse anche una passione per le corse dei cavalli. Il comico, secondo le accuse, avrebbe comprato almeno una dosa di cocaina da Magrini, tanto da essere stato sottoposto a perquisizione domiciliare, che però non avrebbe evidenziato nulla.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi operazione antidroga, coinvolto il comico milanese Pucci

MilanoToday è in caricamento