menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il comico Pucci (foto Tm News/Infophoto)

Il comico Pucci (foto Tm News/Infophoto)

Droga: scagionato il comico Pucci (Andrea Baccan)

Lo comunica il suo legale, il quale spiega che la posizione del comico è stata archiviata su richiesta dello stesso pm "stante l'assoluta innocenza" dell'attore

Il comico milanese Andrea Baccan, in arte 'Pucci', è stato scagionato dalle accuse di aver avuto contatti con dei trafficanti di droga arrestati nel marzo del 2002. Lo comunica il suo legale, Danilo Buongiorno, il quale spiega che la posizione del comico è stata archiviata su richiesta dello stesso pm "stante l'assoluta innocenza" dell'attore.

"Pucci - sottolinea il legale - da subito, non appena appresa la notizia largamente diffusa dagli organi d'informazione su tutto il territorio nazionale, dichiarava la propria assoluta estraneità ai fatti contestati". "Le richieste della difesa - conclude l'avvocato Buongiorno - hanno trovato accoglimento sia del pm che del gip, stante l'assoluta innocenza di Pucci".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento