rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Duomo / Piazza dei Mercanti

Perché alla Loggia dei mercanti c'è un gruppo di persone con alcol e spugne

Venerdì 13 maggio l'iniziativa di Anpi e City Angels

Un gruppo di militanti al lavoro con alcol e spugne. Succede nella mattinata di venerdì 13 maggio in piazza Mercanti, in occasione dell'iniziativa di Anpi e City Angel per ripulire la Loggia imbrattata.

"Dopo l'ulteriore grave oltraggio alla Loggia dei Mercanti, con l'imbrattamento delle due stele dedicate a Primo Levi e a Vittorio Foa, abbiamo deciso di darci appuntamento venerdì 13 maggio alle ore 10.30 alla Loggia per ripulirla e dare così un forte segnale contro il degrado inaccettabile in cui versa da anni - le parole del presidente di Anpi Milano, Roberto Cenati -. La Loggia dei Mercanti costituisce il più grande monumento a cielo aperto dedicato alla Resistenza in tutta la sua complessità ed è un piccolo gioiello della Milano medioevale".

Con l'iniziativa, ha detto Cenati "vogliamo evidenziare lo stato di sofferenza di questo luogo e vogliamo chiedere con fermezza al Comune tre cose che chiediamo da dieci anni: il potenziamento dell'illuminazione che è un importante deterrente, telecamere di sicurezza e cartelli che spieghino l'importanza del luogo". Dopo che si sono verificati diversi episodi di imbrattamento e abbandono di rifiuto nella piazza, Cenati propone persino di "contingentare l'afflusso delle persone" alla Loggia dei Mercanti, facendo in modo che l'accesso sia regolato e consentito a chi vuole visitare il monumento desicato alla Resistenza, alle classi delle scuole e a chi desidera prendere parte a iniziative culturali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché alla Loggia dei mercanti c'è un gruppo di persone con alcol e spugne

MilanoToday è in caricamento