Cronaca Via Circonvallazione Idroscalo

Parte la pulizia dell'Idroscalo, ma i fondi sono troppo pochi

Per il mese di giugno operatori al lavoro per falciare la pianta acquatica che sta "rovinando" l'acqua

Operazioni di pulizia dell'Idroscalo (foto Fb, Spinning Brugherio)

E' allarme all'Idroscalo. Una pianta acquatica, il Potamogeton Pusillus, sta letteralmente rovinando il "mare dei milanesi", mettendo a rischio l'estate alle porte. Il problema sta nel fatto che non va lasciata crescere troppo, ma non ci sono abbastanza soldi per questo tipo di manutenzione. Il budget totale per la Città metropolitana è di 730 mila euro a disposizione, molto pochi rispetto alla gestione complessiva dell'Idroscalo e anche rispetto a quanto si spendeva (un milione e mezzo di euro) per pulizia e manutenzione quando era tutto in capo alla vecchia Provincia.

Ad operare contro la pianta, dal 3 giugno, una società di Busto Arsizio che lavora con una barca che cerca di falciare la pianta, avanti e indietro. La promessa del risultato c'è. Entro fine giugno la questione dovrebbe essere risolta, eppure qualcuno teme che le cose non saranno così semplici. Per il Potamogeton e per tutto il resto. Anche la vegetazione del parco appare trascurata rispetto a qualche anno fa. Di fronte a questi numeri e a questi problemi, la Città metropolitana ha distribuito nel 2016 premi di produzione per tutti i suoi dipendenti, tranne tre, per circa due milioni di euro. Qualcuno afferma che si tratta di un problema di fondi, ma probabilmente allora un buon "padre di famiglia", come si diceva un tempo, avrebbe allocato diversamente almeno parte dei premi di produzione.

La pianta, oltre a restituire una immagine poco "limpida" dell'acqua vista da fuori (sebbene cresca soprattutto quando l'acqua è particolarmente limpida), dà fastidio soprattutto ai canoisti, ma - come è prevedibile - non viene mal giudicata da chi pratica altri sport come la pesca: costituisce infatti un "rifugio" sotterraneo per i pesci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte la pulizia dell'Idroscalo, ma i fondi sono troppo pochi

MilanoToday è in caricamento