rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Cronaca

I pusher si schiantano in auto (e i telefoni continuano a squillare): tutti arrestati

In manette tre uomini, fermati dalla polizia dopo un incidente

Lo schianto e le manette. Tre uomini di 18, 19 e 21 anni, tutti cittadini tunisini e tutti con precedenti, sono stati arrestati martedì mattina dopo un incidente in piazza Fontana, in pieno centro a Milano. A bloccarli sono stati i poliziotti delle volanti, che passando in zona sono stati fermati da una pattuglia della polizia locale che stava effettuando i rilievi per uno scontro che aveva coinvolto la Ford Fiesta su cui viaggiavano i tre e una seconda vettura. 

I ghisa hanno chiesto aiuto agli agenti perché i giovani stavano opponendo resistenza cercando di non farsi identificare e tentato di allontanarsi. Davanti ai poliziotti, uno dei tre ha consegnato a un complice un pezzo di stagnola, con il gesto che però non è sfuggito agli investigatori.

A quel punto, il 18enne, il 19enne e il 21enne sono stati perquisiti e trovati in possesso di 13 grammi di cocaina, 10 di eroina e 7 di hashish, oltre che di alcuni cellulari che hanno continuato a squillare per tutto il tempo del controllo. È verosimile, quindi, che i tre stessero andando a effettuare consegne ai clienti quando si sono schiantati. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I pusher si schiantano in auto (e i telefoni continuano a squillare): tutti arrestati

MilanoToday è in caricamento