rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Cronaca Città Studi / Piazza Leonardo da Vinci

Il pusher che spaccia fuori da scuola in piazza Leo

Trovato con hashish e marijuana, è stato arrestato dalla polizia

Hashish, marijuana, un bilancino di precisione e quasi 2mila euro in contanti. Questo il 'kit' che è costato l'arresto per spaccio a un 30enne italiano. A incastrarlo nella serata di giovedì 17 novembre, verso le 23, sono stati gli agenti della volante del commissariato Città Studi, guidato da Maria Lomartire. I poliziotti lo hanno fermato nel giardinetto davanti alla scuola, in quella che i residenti di zona chiamano "piazza Leo piccola", e dopo la perquisizione lo hanno trovato in possesso di pochi grammi di "erba".

Il 30enne, che vive in un appartamento poco distante, insieme al padre, aveva già precedenti specifici e nell'agosto del 2021 era stato denunciato sempre per droga anche in Sardegna. Durante il controllo in strada gli sono stati trovati un paio di grammi di marijuana, ma durante una perquisizione nell'abitazione, in alcuni barattoli di vetro in camera da letto, gli agenti hanno scoperto altri 25 grammi di "erba" e 180 di hashish.

Subito dopo sono stati individuati anche il bilancino, 1800 euro in contanti e uno smartphone risultato rubato, che gli è costata anche una denuncia per ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pusher che spaccia fuori da scuola in piazza Leo

MilanoToday è in caricamento