Droga dietro l'armadio con Amstaff di guardia: 3 arresti e sequestro di un quintale di hashish

A scoprirlo i carabinieri dopo una serrata attività di osservazione e pedinamento

Centotretatré chili di hashish (e tre di marijuana) confezionati in panetti e nascosti in parte all'interno di un'intercapedine dietro l'armadio, con un cane Amstaff a fare la guardia. È quanto hanno scoperto i carabinieri di Senago durante una perquisizione che ha portato all'arresto di tre persone.

Dopo una prolungata ricerca informativa e una serrata attività di osservazione e pedinamento, i militari hanno fatto irruzione in casa dei due pusher, l'abitazione di uno straniero di 34 anni a Senago e quella di un italiano di 28 anni a Limbiate, entrambi pregiudicati. All'interno della prima, dove la droga era vigilata dal cane di razza, in camera da letto sono state trovate e poi sequestrate l'hashish e la marijuana (contenuta in alcune buste). Un'altra parte della droga è stata invece rinvenuta nell'appartamento di Limbiate.

Il 34enne e il 28enne sono stati arrestati in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A finire in manette anche un 23enne italiano che è stato trovato e fermato insieme al 28enne. Tutti e tre gli arrestati sono stati portati al carcere di San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona gialla': cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

Torna su
MilanoToday è in caricamento