rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Radiobus di quartiere: potenziato il servizio a chiamata

Questa mattina il sindaco Moratti ha presentato i nuovi percorsi che copriranno le aree Forlanini/Ponte Lambro e Rogoredo/Santa Giulia. Da novembre a marzo 2011 sono in programma quattro step per arrivare a estendere il servizio ai principali quartieri di Milano

radiobus01Il servizio “Radiobus di quartiere” si amplia e raggiunge i quartieri Forlanini/Ponte Lambro e Rogoredo/Santa Giulia. Dopo il successo della sperimentazione avviata a marzo nelle zone Comasina/Bruzzano e Fatima/Quintosole/Noverasco, il servizio a chiamata che permette ai cittadini che non abitano nel centro della città di muoversi in sicurezza anche nelle ore serali coinvolgerà, progressivamente, entro la primavera del 2011, tutti i principali quartieri di Milano.

Lo ha annunciato il sindaco di Milano Letizia Moratti nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta questa mattina e alla quale erano presenti il vice Sindaco Riccardo De Corato, l’assessore alle Aree Cittadine e Consigli di Zona Andrea Mascaretti e il presidente Atm Elio Catania. “Più sicurezza e più comfort per un servizio serale a misura di quartiere. Un servizio che risponde alle esigenze dei cittadini che abitano più lontano dal centro e che risponde alle politiche sviluppate dal Comune a favore di una migliore qualità di vita, attraverso l’efficienza e la qualità del servizio del trasporto pubblico”, ha commentato il Letizia Moratti.

“Con il Radiobus di quartiere – ha proseguito il sindaco – Milano si conferma sempre di più laboratorio d’avanguardia, in Europa e nel mondo, per la sua capacità innovare e di offrire un servizio di trasporto pubblico efficiente, flessibile e veloce, in grado di rispondere alla forte domanda di mobilità della nostra città”.

Il commento di De Corato
. “Con l’estensione del servizio Radibous di quartiere - ha dichiarato il vicesindaco De Corato– confermiamo l’impegno dell’Amministrazione e di Atm nel portare avanti importanti iniziative a favore dello sviluppo del trasporto pubblico. Un servizio mirato alle esigenze degli utenti, in particolare dei cittadini provenienti dai quartieri più lontani dal centro e per i quali non può mancare la nostra attenzione nell’offrire loro una vantaggiosa possibilità di muoversi con i mezzi pubblici”.

Il servizio. Il Radiobus di quartiere parte in coincidenza con le principali linee di collegamento con il centro città e porta i passeggeri a destinazione, vicino a casa, grazie all’incremento del numero delle fermate. Nei nuovi quartieri coinvolti, per esempio, si passa da 131 a 208 fermate per un totale di 67 fermate e 29 corse in più. Lo stesso vale per le linee dove il Radiobus è già attivo, dove le fermate sono passate da 36 a 73 in zona Comasina/Bruzzano e da 36 a 63 in zona Noverasco. Migliora anche la frequenza delle corse, con passaggi ogni 15 minuti. Infine la versatilità del trasporto a chiamata, con la possibilità di prenotare e di acquistare il biglietto a bordo. Per prenotare la corsa basta telefonare, a partire dalle ore 13 del giorno stesso, al numero 02.4803.4803 (lo stesso del Radiobus) comunicando l’ora, il punto di partenza e di arrivo all’interno del quartiere. Il biglietto,  quello urbano, è disponibile anche a bordo senza nessun sovrapprezzo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Radiobus di quartiere: potenziato il servizio a chiamata

MilanoToday è in caricamento