rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca Rozzano

Impennate in moto e sgommate in auto: raduno (senza mascherine) nel Milanese

L'accaduto sabato pomeriggio a Rozzano. Sul posto dopo la chiamata di alcuni residenti sono arrivati i carabinieri

Non solo il party abusivo (con tanto di rissa) in Darsena, sabato 27 febbraio un altro raduno ha visto sempre protagonisti ragazzi molto giovani, che nel pomeriggio si sono dati appuntamento a Rozzano, hinterland sud di Milano, con moto e auto. Tutti, lo si vede nel video pubblicato su Instagram da loro stessi, erano rigorosamente senza mascherina.

I giovani, nello spiazzo di un parcheggio in via Buozzi, hanno fatto - e filmato - diverse 'impennate' con moto da cross e scooter e scenografiche 'sgommate' con un'auto sportiva. Non è chiaro il motivo per cui i ragazzi si siano dati appuntamento, qualche residente parla dell'intento di girare un video. Sicuramente, come mostrano le immagini divulgate sui social, i presenti, decine di giovanissimi, non indossavano le mascherine. Sul posto, dopo la segnalazione di alcuni residenti sono anche intervenuti i carabinieri di Rozzano.

Alla vista dei militari i giovani si sono subito allontanati in maniera spontanea senza opporre alcun tipo di resistenza e abbandonando velocemente lo spiazzo. L'episodio è stato segnalato anche sui social da un iscritto al gruppo Facebook 'Sei di Rozzano se' che ha lamentato come l'iniziativa dei ragazzi sia avvenuta nella violazione delle norme anti contagio, che vietano gli assembramenti e impongono l'uso di dispositivi di protezione, e in più a due giorni dall'ingresso della Lombardia in zona arancione per il peggioramento della situazione pandemica. Tanti i commenti increduli e indignati dei rozzanesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impennate in moto e sgommate in auto: raduno (senza mascherine) nel Milanese

MilanoToday è in caricamento