Cronaca Via Dante Alighieri

Il runner Brattoli derubato e lasciato da solo nel deserto

L'uomo ha rischiato la vita: senza cibo nè mezzi di comunicazione, derubato di tutto, è stato trovato svenuto dagli altri concorrenti

Raffaele Brattoli

Il runner estremo Raffaele Brattoli sarebbe stato rapinato da un gruppo di predoni nel deserto, mentre stava correndo la TransOmania 300 km no stop in Oman.

L'uomo, di Peschiera Borromeo, 53enne, esperto corridore di maratone "estreme", è stato lasciato da solo nel deserto, senza viveri e mezzi di comunicazione, derubato di tutto. 

Aveva un po' d'acqua e la sua unica speranza - racconta Il Cittadino - era quella di cercare di correre fino a raggiungere il villaggio più vicino. Così ha fatto, fino a che, stremato, non si è accasciato. E' stato aiutato e soccorso dagli altri partecipanti alla gara. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il runner Brattoli derubato e lasciato da solo nel deserto

MilanoToday è in caricamento