Cronaca Città Studi / Via Donatello

Ladri scatenati nella notte: otto abitazioni razziate

Topi d'appartamento scatenati nella notte a Milano: otto gli appartamenti visitati. Il bottino totale sfiora i 50mila euro. Potrebbe essere opera di una gang

Ladri scatenati nella notte a Milano. Sono otto le abitazioni colpite dai topi d'appartamento. Si pensa che possa essere un'unica banda. La prima a essere colpita è stata una signora in via Donatello; rincasata verso mezzanotte, ha trovato la casa a soqquadro e mancante di soldi e gioielli. I ladri erano riusciti a passare da una porta finestra, forzandola.

Poi, riporta il Corsera, colpo anche in via Albani. Questa volta i malviventi sono riusciti a portare via una collana. Colpito anche un appartamento in via Trasimeno: due coniugi sono svegliati da strani rumori, ma non possono che notare i soliti ignoti fuggire dalle scale con un ingente bottino di soldi e gioielli. Depredati, poi, due anziani di 84 e 76 anni, in via San Mamete: hanno preso il volo, nel complesso, quasi 3mila euro. Le porte, probabilmente, erano aperte, perchè non si sono visti segni di scasso. Entrambi hanno detto di essere stati narcotizzati.

Colpiti, infine, altre tre case.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri scatenati nella notte: otto abitazioni razziate

MilanoToday è in caricamento