menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Continuano le ricerche

Continuano le ricerche

Tre ragazzine cadono nell'Adda a Fara Gera, una muore annegata

Una tredicenne di Cassano d'Adda (Milano) è finita nelle acque del fiume Adda, a Fara Gera (Bergamo), e non è riemersa

Una tredicenne di Cassano d'Adda (Milano) è finita nelle acque del fiume Adda, a Fara Gera (Bergamo), e non è riemersa: La ragazzina, assieme a due coetanee di Fara, era su una passerella della diga situata in località Pora Cà, quando è finita in acqua senza più riemergere. Il fatto è avvenuto intorno alle 15 di domenica.

Salve le altre due tredicenni, che sono riuscite ad aggrapparsi alle rocce. Uno zio della ragazza, in preda alla disperazione, si era gettato in acqua ma è stato subito portato a riva per evitare un'altra tragedia.

Sono durate diverse ore le ricerche della ragazzina di Cassano da parte dei sommozzatori di Treviglio, coadiuvati dai carabinieri e da un elicottero.

La salma è stata individuata dai sommozzatori in una buca nel fiume profonda due metri, il corpo si era incastrato tra alcuni massi.Le operazioni per il recupero del corpo sono state complesse, in quanto la buca si trovava in una zona dove la corrente era particolarmente forte e, a causa della pioggia, non era nemmeno possibile chiudere la diga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento