Cronaca Stazione Centrale / Piazza Duca d'Aosta

Vede i carabinieri e si rinchiude nel bagno di un bar per gettare i soldi falsi: presa ragazza

Nel portafogli sono state rinvenute ben diciassette banconote da venti euro false. Benché di buona fattura, il ripetersi del numero di serie ne ha dimostrato la provenienza clandestina

Immagine di repertorio

Ha visto la pattuglia dei carabinieri ed è fuggita. Poco dopo la mezzanotte, i militari della Compagnia Duomo hanno arrestato una cittadina marocchina ventiquattrenne, sconosciuta alle forze di polizia, irregolare sul territorio nazionale.

Ad insospettire gli operanti è stata la reazione che la giovane, da sola in strada, ha avuto alla vista della pattuglia. E’ infatti corsa all’interno di un bar, rinchiudendosi nel bagno, dal quale è uscita solo dopo ripetute intimazioni dei militari e non prima di aver cercato di occultare la borsa dietro i sanitari, senza riuscirci.

Nel portafogli sono state rinvenute ben diciassette banconote da venti euro false. Benché di buona fattura, il ripetersi del numero di serie ne ha dimostrato la provenienza clandestina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vede i carabinieri e si rinchiude nel bagno di un bar per gettare i soldi falsi: presa ragazza

MilanoToday è in caricamento