menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'interno della discoteca (foto Agendaeventi.it)

L'interno della discoteca (foto Agendaeventi.it)

Riccione, ragazza milanese violentata in disco e "mutilata"

Incubo per una 20enne in una discoteca di Riccione: violentata dal branco. Le viene tagliato un polpastrello: "Così ti ricordi di noi"

Una ragazza di 20 anni milanese sarebbe stata violentata in un bagno della famosa discoteca Cocoricò di Riccione, da alcuni ragazzi che stavano ballando con lei.

E' successo la scorsa notte. Non solo. A margine dell'allucinante serata, il branco le avrebbe tagliato una parte di polpastrello: "Così ti ricordi di noi". 

Il tutto, molto probabilmente, dopo averla fatta drogare e averle puntato un coltello alla schiena. I carabinieri di Riccione hanno visionato i filmati di sicurezza del locale per rintracciare i carnefici. Che secondo le prime testimonianze sarebbero lombardi. 

Sulla violenza ci sono pochi dubbi: la giovane, in stato di choc, è stata trovata piena di ecchimosi su braccia e gambe, come riporta il Giorno. Erano le 2.30 quando è corsa da un addetto alla sicurezza in lacrime a raccontare l’inferno di cui era stata vittima. E nel locale c’erano i carabinieri in borghese che sono stati subito allertati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento