Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Ragazza muore travolta da un treno: possibile suicidio a Melegnano

Il fatto è avvenuto nella notte

Personale sul posto

Una ragazza di 28 anni è morta nella notte investita da un treno a Melegnano (Milano).

Non è noto se si sia trattato di un fatto accidentale o di un gesto volontario. La 28enne è stata colpita dal regionale in partenza alle 23.20 dalla stazione e diretto a Piacenza: l’incidente è avvenuto a pochi metri dalla stazione stessa. Violentissimo l’impatto: per la vittima non c’è stato nulla da fare. I soccorritori del 118, inviati immediatamente su segnalazione del personale ferroviario da Areu (Azienda regionale emergenza urgenza), non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Troppo gravi i traumi riportati.

Sul posto anche i carabinieri di San Donato Milanese, la polfer, i vigili del fuoco e il personale di Rfi. Non si sa quale sia la causa della tragedia, se un gesto volontario o un incidente avvenuto mentre la donna si trovava vicina ai binari: determinanti, oltre ai racconti di eventuali testimoni, saranno le riprese delle telecamere della stazione.

La linea è stata bloccata: per precauzione, e per consentire l’intervento delle forze dell’ordine, il convoglio ha abbandonato l’area facendo sosta a Rogoredo, dove i viaggiatori innervositi hanno cominciato a discutere animatamente con il capotreno. Per tranquillizzare i passeggeri è stato richiesto un altro intervento delle forze dell'ordine. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza muore travolta da un treno: possibile suicidio a Melegnano

MilanoToday è in caricamento