Cronaca Garibaldi / Corso Como

Milano, paura per una ragazza in corso Como: sviene dopo un cocktail di alcol e cocaina

Sul posto sono intervenuti i medici del 118: la giovane è andata in ospedale in codice rosso

Repertorio

Un minuto prima dalle 4 di lunedì arriva la chiamata al 118. C'è una ragazza di 21 anni ubriaca e svenuta in via Alessio Di Tocqueville, zona corso Como a Milano.

La notte della movida meneghina è lunga e le intossicazioni etiliche per i soccorritori delle ambulanze sono all'ordine del giorno. Questa volta, però, dopo l'arrivo del personale dell'Azienda regionale, le persone presenti - presumibilmente gli amici della giovane priva di coscienza - ammettono che oltre all'alcol, la loro amica ha consumato anche della cocaina.

Sviene dopo un mix di cocaina e alcol

Il cocktail di droga e alcol ha provocato nella 21enne un collasso. A quel punto, spiegano dalla centrale operativa del 118, il codice d'intervento è passato da 'giallo' a 'rosso' e la ragazza è stata trasportata in condizioni delicate al vicino ospedale Fatebenefratelli dall'ambulanza che era arrivata nella zona - piena di discoteche e locali notturni - per soccorrerla. 

L'area di corso Como, oltre che per la sua movida, è nota per essere 'assediata', specialmente nelle ore notturne, da pusher e rapinatori. Un fenomeno difficile da debellare, nonostante le numerose le azioni di contrasto messe in campo dalle forze dell'ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, paura per una ragazza in corso Como: sviene dopo un cocktail di alcol e cocaina

MilanoToday è in caricamento