rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Ragazzina 15enne stuprata in un B&B: 6 anni di carcere per un 22enne (complice ancora in fuga)

La sentenza venerdì. Le violenze erano avvenute lo scorso maggio

È arrivata la sentenza. È stato condannato a sei anni di reclusione Abubakar Giobbe, il 22enne originario del Gambia arrestato lo scorso agosto perché accusato di violenza sessuale nei confronti di una ragazzina di 15 anni. Lo stupro sarebbe avvenuto nella stanza di un bed and breakfast del capoluogo lombardo, dove la vittima era stata invitata a trascorrere una serata in compagnia del ragazzo e di un suo amico, ancora in fuga. 

La decisione è stata presa dal gup Lidia Castellucci al termine del processo con rito abbreviato, che ha riconosciuto l'accusa di violenza sessuale di gruppo aggravata dalla minore età della vittima. Sono state concesse all'imputato, difeso dal legale Francesco Ciceri Contoli, le attenuanti generiche, mentre il pm aveva chiesto una pena di 9 anni. Le violenze erano avvenute lo scorso maggio e, dopo la denuncia della ragazza, il 22enne era finito in carcere su ordinanza firmata dal gip milanese Manuela Scudieri, nelle indagini della Squadra Mobile. 

Stando a quanto ricostruito dall'inchiesta, la 15enne quella sera era stata accompagnata da un suo amico nella camera del bed and breakfast, ma lui si era poi allontanato e non avrebbe assistito alle prime fasi delle violenze. Solo quando era rientrato, si sarebbe accorto che la giovane era stordita dall'alcol e che gli altri due avevano abusato di lei. La studentessa aveva messo a verbale di avere solo ricordi confusi delle violenze di quella notte, perché aveva perso lucidità poco dopo aver iniziato a bere ciò che le avevano offerto i due giovani. Gli investigatori erano risaliti alle identità dei due uomini anche grazie alle verifiche sulle modalità con cui avevano preso in affitto la stanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzina 15enne stuprata in un B&B: 6 anni di carcere per un 22enne (complice ancora in fuga)

MilanoToday è in caricamento