rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Stazione Centrale / Piazza Duca d'Aosta

Violenza sessuale, tre ragazze 19enni molestate in Stazione Centrale

Salve grazie al conducente dell'autobus che ha chiamato la polizia

Stavano aspettando l'autobus per tornare a casa quando un uomo gli si è avvicinato, ha iniziato a fare degli apprezzamenti e poi le ha molestate. L'accaduto nella notte tra venerdì 13 e sabato 14 maggio vicino alla stazione Centrale Centrale di Milano. Vittime 3 ragazze italiane di 19 anni, salve da violenze ancora più gravi grazie all'intervento del conducente dell'autobus dove avevano cercato rifugio venendo inseguite, il quale ha chiamato la polizia che ha arrestato il molestatore.

A finire in manette con l'accusa di violenza sessuale un 33enne algerino, irregolare in Italia e con precedenti. Tutto era iniziato intorno alle 3.30, mentre le ragazze si trovavano alla fermata dell'autobus in piazza 4 novembre. L'uomo aveva iniziato a infastidirle con alcuni commenti sul loro aspetto fisico, per poi palpare il sedere a due di loro.

Le tre giovanissime a quel punto sono scappate rifugiandosi sull'autobus n42, ma il 33enne le aveva inseguite anche lì. Per fortuna il conducente Atm si è accorto che qualcosa non andava e ha lanciato l'allarme al 112. Sul posto, in piazza Duca D'Aosta, è arrivata la volante che ha trovato l'uomo ancora a bordo del bus e lo ha arrestato, per poi portarlo a San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale, tre ragazze 19enni molestate in Stazione Centrale

MilanoToday è in caricamento