menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Escono dal comune per andare dagli amici: 1.600 euro di multa per i ragazzi milanesi

Quattro giovani di Sesto e Cologno sorpresi in piazza a Brugherio. Multe per tutti

Si sono ritrovati in piazza violando le restrizioni previste dalle misure di contenimento della pandemia e sono scattate le multe. È successo a Brugherio dove nel pomeriggio di martedì 2 marzo la polizia locale ha sanzionato quattro giovani non residenti in città che sono stati sorpresi sul territorio comunale senza alcuna valida giustificazione.

Gli agenti del comando di via Quarto erano impegnati in un controllo nelle aree individuate come punti di ritrovo dei giovanissimi quando in piazza Mandelli hanno notato un gruppo formato da una dozzina di persone. Dagli accertamenti è emerso che alcuni dei giovani presenti - quattro ragazzi tra i 21 e i 23 anni - risultavano residenti fuori Brugherio, tra Cologno Monzese e Sesto San Giovanni. Per questo sono stati sanzionati con una multa da 400 euro ciascuno per la violazione delle restrizioni previste dal Dpcm per arginare il contagio. In zona arancione è infatti vietato uscire dal proprio comune se non per motivi di salute, assoluta necessità o lavoro: una restrizione che, evidentemente, i giovani non avevano rispettato.

L'attività di controllo a Brugherio è stata intensificata in seguito all'aggressione avvenuta in piazza Veladini a metà febbraio ai danni di un 15enne, hanno spiegato dal comando. Da allora gli agenti quotidianamente monitorano i luoghi di aggregazione dei ragazzi anche per le verifiche del rispetto delle misure per il contenimento della pandemia. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento