Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Via Giacomo Antonini

Ragazzini di 15 anni rapinati mentre tornano a casa: bloccati e aggrediti con una lametta

Preso l'aggressore: è un cittadino marocchino irregolare. I due salvati dai carabinieri

Serata di paura quella di sabato per due ragazzi quindicenni, costretti - loro malgrado - a un incontro ravvicinato con un rapinatore. 

Verso le 23, infatti, mentre tornavano verso casa, i due sono stati bloccati in via Antonini da un giovane armato di una lametta, che ha intimato loro di dargli portafogli e cellulari. I ragazzini, naturalmente spaventati, sono riusciti ad attirare l'attenzione di una macchina dei carabinieri che si trovava a passare lì per caso e che si è subito fermata. 

I militari, capito cosa stava succedendo, sono scesi dall'auto e hanno bloccato il malvivente: un giovane cittadino marocchino, irregolare in Italia e con precedenti. A quel punto il rapinatore è stato arrestato con l'accusa di tentata rapina: sarà processato lunedì per direttissima. 

I due quindicenni invece sono stati accompagnati a casa dagli stessi carabinieri che li avevano salvati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzini di 15 anni rapinati mentre tornano a casa: bloccati e aggrediti con una lametta

MilanoToday è in caricamento