Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Porta Romana / Largo della Crocetta

Sdraiati e con i piedi appoggiati sui sedili della metro, altro che igiene per il covid: la denuncia

La scena è avvenuta sulla metropolitana gialla di Milano, nella giornata di domenica

Sdraiati sui sedili della metro, con i piedi poggiati tranquillamente dove gli altri dovrebbero sedersi. Una delle testimoni della scena, avvenuta domenica 28 giugno sulla metropolitana M3, ha segnalato il fatto alla pagina Facebook Tranvieri di Milano, che ha denunciato l'accaduto. 

"La maleducazione e l'inciviltà alla faccia delle norme basilari d'igiene e del regolamento in metropolitana. E chissenefrega dei virus e batteri e covid-19 e dell'altra gente. Musica dal cellulare a tutto volume, scarpe sui sedili e vai, altro che disinfettante e rispetto verso il prossimo", scrivono gli amministratori della pagina che pubblicano anche la foto.

"Un'adolescente passi, ma l'altra di mezza età.. Passatevi il gel - scrivono nel post - perché in metrò salgono anche queste cafoncelle che poggiano le scarpe di strada ovunque alla faccia di virus e batteri. Oramai è un atteggiamento trasversale per sesso età colore e nazionalità, senza vergogna ovviamente, guai a ledere la libertà personale di fare quel cavolo che si vuole".

"Ovviamente - concludono - tutti zitti a lasciar fare, guai a dire qualcosa a una di queste... poco ci manca che denuncerebbe una falsa tentata violenza verbale. Vergogna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sdraiati e con i piedi appoggiati sui sedili della metro, altro che igiene per il covid: la denuncia

MilanoToday è in caricamento