menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, abusa di una 15enne disabile durante la Dad: uomo arrestato per violenza sessuale

Teatro dell'orrore è una casa di Milano che la vittima condivide con la madre, una badante spesso fuori per lavoro, e una coppia alla quale la donna ha affittato una camera

Quattro lunghissimi mesi di violenze sessuali durante quel confinamento casalingo che doveva servire a proteggerla dalla pandemia da covid ma che per lei, una ragazzina disabile fisica e psichica di 15 anni, si è trasformato in un lockdown infernale. Ora l'incubo è finito e l'uomo, un 47enne che abusava della minore durante le ore di didattica a distanza (dad) con la scusa di aiutarla a seguire le lezioni, è stato arrestato.

Teatro dell'orrore è una casa di Milano che la 15enne condivide con la madre, una badante spesso fuori per lavoro, e che nell'ultimo periodo ha dato in affitto una camera a una coppia, il 47enne e la sua compagna. L'orco è stato arrestato per violenza sessuale aggravata dalla polizia locale martedì 16 marzo, su disposizione del gip di Milano Giulio Fanales, nelle indagini dell'aggiunto Letizia Mannella e del pm Alessia Menegazzo.

Abusi sessuali durante la dad, un arresto a Milano

L'inchiesta è partita dopo una segnalazione dell'ospedale, dove la madre, una donna di origine sudamericana, aveva portato la figlia. La signora, all'oscuro di tutto, ha subito denunciato alle forze dell'ordine l'accaduto. Le violenze, secondo i primi accertamenti, sono durate almeno quattro mesi, tra novembre 2020 e febbraio 2021. Gli abusi si consumavano ogni volta che l'uomo restava solo con la 15enne, quando la madre andava a lavorare e in casa non c'era nemmeno la compagna del 47enne. 

Il violento sfruttava l'attimo, facendosi bello e fingendosi gentile. Sosteneva di aiutare la minore nel corso delle lezioni in dad, e invece ne abusava sessualmente. Per il gip, il 47enne ha dimostrato "la massima determinazione nelle aggressioni sessuali", approfittando della "inferiorità psichica e fisica" delle minore. Per lui è stato disposto il carcere per il "pericolo di reiterazione" del terribile reato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Cos'è la "certificazione verde" per uscire dalla Lombardia e come si ottiene

Coronavirus

Vaccini covid, il 22 aprile partono le prenotazioni per i 60-64enni

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento