menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio (foto Pixnio)

Repertorio (foto Pixnio)

Ragazzina presa a pugni e picchiata col guinzaglio dal fidanzato: portata in ospedale

L'episodio nel Varesotto, al confine con il Milanese. Le violenze al culmine di una lite in strada

Una ragazzina di 16 anni è stata aggredita dal suo fidanzato che l'ha colpita a pugni in faccia e picchiata anche con il guinzaglio del cane. Le violenze sono avvenute nei giorni scorsi nel centro di Busto Arsizio, comune del Varesotto al confine con l'hinterland milanese. 

Al culmine di una lite scoppiata per futili motivi, l'aggressore, anche lui minore, ha colpito la vittima con un pugno al volto per poi percuoterla con il guinzaglio del suo cane. La 16enne a quel punto ha chiamato il 112 per chiedere aiuto, e sul posto è accorsa una volante della polizia di Stato.

La minorenne, dopo aver ricevuto i primi soccorsi dagli agenti, è stata portata in ospedale, per fortuna non in gravi condizioni. In base a quanto emerso dalle dichiarazioni della giovane, non sarebbe stata la prima volta che il ragazzo le usava violenza. Al momento la famiglia della vittima non  ha ancora sporto denuncia; quella d'ufficio, invece, partirà all'esito dei referti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento