Ragazzino di 13 anni cade dalla finestra e si ferisce dopo un volo di quattro metri

L'episodio nella mattinata di martedì 22 settembre a Castano Primo. Sul posto 118, con ambulanza e automedica, vigili del fuoco e carabinieri

Un tredicenne è rimasto seriamente ferito dopo essere caduto dalla finestra e aver fatto un volo di quattro metri. L'accaduto a Castano Primo, in via Masaccio, nella mattinata di martedì 22 settembre. Sul posto sono accorsi 118, con ambulanza e automedica, vigili del fuoco e carabinieri.

Il ragazzino, di nazionalità cinese, è caduto dalla finestra della sua abitazione, un appartamento al primo piano, sopra un capannone. A causa del violento schianto al suolo ha riportato diversi traumi e ferite, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. 

Il personale dell'Azienda regionale emergenza urgenza dopo avergli prestato le prime cure sul posto l'ha trasportato in ambulanza in codice giallo all'ospedale di Legnano. Per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto indagano i carabinieri di Legnano. 

Al momento l'ipotesi dei militari è che il ragazzino non volesse andare a scuola e si fosse chiuso in bagno per poi sporgersi sul davanzale della finestra da cui è caduto accidentalmente. La caduta non sarebbe comunque avvenuta come conseguenza di un litigio, né sussiste una situazione complicata a livello familiare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento