rotate-mobile
Cronaca Novate Milanese

18enne rimane incastrato con le mani sotto una pressa: grave

L'incidente sul lavoro nel pomeriggio di sabato 23 luglio a Novate Milanese (Mi)

Un operaio di 18 anni è rimasto gravemente ferito dopo essere rimasto incastrato con entrambe le mani sotto la pressa di un macchinario. L'incidente sul lavoro nel pomeriggio di sabato 23 luglio alla A2a Recycling di Novate Milanese, hinterland nord della città.

Sul posto sono accorsi 118, con ambulanza e automedica, e polizia locale. Il ragazzo, che ha riportato fratture multiple alle mani, è stato trasportato in codice rosso alla Multimedica di Sesto San Giovanni (Mi). Al momento dell'arrivo dei soccorritori, riferisce l'Azienda regionale emergenza urgenza, il giovane, un cittadino egiziano, era cosciente e non dovrebbe essere in pericolo di vita. Per accertare la dinamica dell'infortunio e accertarne le responsabilità sono al lavoro gli agenti della locale novatese.

Nei giorni scorsi era arrivato il monito della Corte dei conti nei confronti della gestione degli incidenti sul lavoro da parte di Regione Lombardia. I giudici, infatti, ritengono insufficienti i provvedimenti messi in atto nell'ambito della sicurezza sul lavoro, sottolineando una "stasi nel numero delle ispezioni (+0,88%) e la flessione del numero delle imprese ispezionate nel 2021 rispetto all’anno della pandemia (-6,11%)". Si tratta di "un problema che stiamo sollevando con il governo", era stata la replica del governatore lombardo Attilio Fontana, che attribuisce il problema alle complicazioni nel reclutare personale che svolga questa attività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

18enne rimane incastrato con le mani sotto una pressa: grave

MilanoToday è in caricamento