rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Q.T.8 / Via Giulio Natta

Picchia la testa giocando con lo skate: grave ragazzo di 21 anni

Il giovane è stato portato via in ambulanza in codice rosso

Ha picchiato la testa giocando con lo skateboard, provocandosi un grave trauma cranico. È quanto accaduto a un 21enne italiano sulla pista del parco skate di via Giulio Natta, zona Lampugnano, verso le 16:20 del 23 ottobre. Sul posto è arrivato il 118 con un'automedica e un'ambulanza che ha subito trasportato il ragazzo in ospedale in codice rosso.

Come riferito dal personale dell'Azienda Regionale Emergenza Urgenza, al momento dell'arrivo dei soccorritori il ragazzo era cosciente. Portato all'ospedale Fatebenefratelli di Milano, si trova in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. Alcuni esami neurologici serviranno ad escludere l'eventualità di danni ai tessuti cerebrali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la testa giocando con lo skate: grave ragazzo di 21 anni

MilanoToday è in caricamento