Dramma lungo la Milano-Meda, passanti trovano il cadavare di un ragazzo di 30 anni

Si tratta di un ragazzo di trent'anni, classe '90, residente a Seveso, in Brianza

Repertorio

Il corpo senza vita di un ragazzo di trent'anni è stato trovato nel pomeriggio di giovedì, in un campo a ridosso della superstrada Milano-Meda, all'altezza di Paderno Dugnano (Milano). A notare il cadavere intorno alle 15.30 sono stati dei passanti.

Nell'area verde sono intervenuti i soccorsi del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso insieme ai carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni per i rilievi insieme al magistrato.

Dai primi riscontri è emerso che si tratta di un ragazzo di trent'anni, classe '90, residente a Seveso, in Brianza. A chiarire le cause del decesso sarà l'autopsia disposta sul cadavere. Al momento gli accertamenti fanno propendere per una morte legata a cause naturali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento