Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Turro / Via Carlo Esterle

Paura per un ragazzino aggredito da otto banditi: "Aveva un grosso taglio alla testa"

Il giovane è stato trasportato in codice giallo all'ospedale San Raffaele e non è in pericolo di vita

Immagine di repertorio

Paura per un ragazzo cinese di diciassette anni a Milano. Il giovane è stato soccorso dai medici del 118 che lo hanno rinvenuto in via Carlo Esterle con la testa ricoperta di sangue a causa di un grosso taglio, nei pressi del deposito Atm in zona via Padova. 

A chiamare i soccorsi sono stati alcuni passanti. Il giovane è stato trasportato in codice giallo all'ospedale San Raffaele e non è in pericolo di vita.

Sul posto dell'aggressione - secondo il racconto della vittima, sette o otto connazionali lo hanno massacrato a calci e pugni senza motivo - sono arrivati gli agenti delle volanti. I poliziotti hanno ascoltato il minore che ha anche detto di non conoscere nessuno dei malviventi. Si indaga per chiarire l'episodio.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura per un ragazzino aggredito da otto banditi: "Aveva un grosso taglio alla testa"

MilanoToday è in caricamento