rotate-mobile
Cronaca

Tuffo nel lago a Bellano: morto studente del Politecnico di Milano

Il corpo recuperato dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Lecco

Un ragazzo di 28 anni, studente universitario del Politecnico di Milano, ha perso la vita dopo un tuffo nel lago. Il tragico episodio verso le 16 di domenica 24 luglio a Bellano (Lc).

Sul posto sono intervenuti i sommozzatori dei vigili del fuoco di Lecco, che hanno recuperato il corpo del giovane, di origine pakistana, dopo che questo era stato inghiottito dalle acque. L'incidente è avvenuto, vicino a una spiaggia libera nei pressi della foce del torrente Pioverna, mentre la vittima stava facendo il bagno con due amici, una ragazza di 24 anni e un ragazzo di 25, durante una giornata passata al lago.

Tutti e tre i ragazzi una volta in acqua si sono trovati in difficoltà. La 24enne è stata aiutata da un bagnante, mentre il 25enne è tornato a riva con l'intervento di un conduttore e di un cane bagnino dell'Associazione cinofila salvataggio nautico Acsn. Entrambi sono stati trasportati in ospedale in codice giallo.

Per il 28enne, invece, non c'è stato scampo. Dopo due ore di ricerche, i sub l'hanno recuperato senza vita. La salma è a disposizione della procura di Lecco, che ha aperto un'inchiesta sull'accaduto, la cui ricostruzione è affidata ai carabinieri di Bellano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tuffo nel lago a Bellano: morto studente del Politecnico di Milano

MilanoToday è in caricamento