rotate-mobile
Cronaca Porta Venezia / Viale Regina Giovanna

Rapina 2 negozi in meno di 3 ore: arrestato

Armato di coltello, è riuscito a farsi consegnare l'incasso dai dipendenti

Prima una farmacia, poi un supermercato. La tecnica, sempre la stessa. Minacciare i dipendenti col coltello, farsi consegnare l'incasso e scappare. Al secondo tentativo, però, il rapinatore protagonista dei due colpi è stato bloccato e arrestato. I due episodi tra le 14 e le 17 di giovedì 18 agosto tra viale Regina Giovanna, zona Porta Venezia, e via Bezzecca, zona Risorgimento.

A finire in manette un 47enne italiano pregiudicato. In base a quanto ripercorso dalle questura, intorno alle 14 era entrato nelle farmacia Ambrosiana di viale Regina Giovanna e, puntando il coltello contro il negoziante, era riuscito a farsi consegnare 150 euro. Verso le 17 lo ha fatto di nuovo, questa volta al Carrefour di via Bezzecca. Anche in questo caso, minacciato con la lama, il cassiere aveva consegnato il fondo cassa, una settantina di euro. 

Sul posto però intanto è arrivata una volante che è riuscita a fermare l'uomo proprio fuori dal supermercato. Alcuni controlli, poi, hanno permesso di accertare come fosse sempre lui l'autore della rapina all'Ambrosiana. Addosso gli sono stati trovati il coltello usato per i colpi e circa 35 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina 2 negozi in meno di 3 ore: arrestato

MilanoToday è in caricamento