Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Porta Ticinese / Via Vigevano

"Ti spacco la testa", il rapinatore affamato e il "colpo" nel fast food di patatine fritte

La rapina giovedì da "Amsterdam chips" in via Vigevano. Arrestato un 28enne

Era entrato per "prendere" qualcosa da mangiare. Ma alla fine ha afferrato pochi spicci e qualche bottiglia e si è allontanato, o almeno ci ha provato perché poi è stato arrestato. A finire in manette, con l'accusa di rapina aggravata, è stato un uomo di 28 anni, cittadino francese, che giovedì pomeriggio ha messo a segno un blitz nel fast food "Amsterdam chips" di via Vigevano, a due passi dalla stazione Porta Genova. 

Il 28enne, che vive in strada in zona, si è presentato nel locale verso le 16.30 con in mano una bottiglia di vetro. Stando a quanto ricostruito e riferito dalla Questura, l'aggressore ha minacciato il dipendente presente nel negozio - un pakistano 39enne - urlandogli: "Dammi da mangiare sennò ti spacco la testa". 

Spaventato, l'uomo si è rifugiato nel retro del locale e a quel punto il 28enne ha afferrato circa 20 euro spicci dalla cassa e un paio di bevande che erano in esposizione per poi andare via. A bloccarlo, pochi minuti dopo, sono stati gli agenti della Volante, allertati proprio dalla vittima. Il rapinatore è stato trovato ancora in possesso del bottino ed è stato ammanettato. Sarà processato per direttissima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ti spacco la testa", il rapinatore affamato e il "colpo" nel fast food di patatine fritte

MilanoToday è in caricamento