rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
L'aggressione / Montenapoleone / Corso Giacomo Matteotti

Donna rapinata in pieno centro a Milano: pugno in faccia per l’Audemars Piguet

La rapina lunedì sera in corso Matteotti. Arrestato un 16enne

Il pugno in faccia alla vittima per l’orologio di lusso. Poi l’aggressione ai militari. Un ragazzo di 16 anni, un giovane marocchino, è stato arrestato lunedì sera a Milano con le accuse di rapina e resistenza a pubblico ufficiale dopo aver aggredito una 49enne italiana per portarle via un Audemars Piguet dal valore di 50mila euro. 

Il blitz è scattato verso le 21 in corso Matteotti, dove la vittima è stata sorpresa sulle scale del parcheggio ed è stata colpita con un pugno in pieno volto. Il primo ad accorgersi del raid è stato un agente libero dal servizio, che ha inseguito l’aggressore e ha dato l’allarme al 112. All’arrivo del Radiomobile, il 16enne ha anche preso a pugni il capo pattuglia ma è stato bloccato sotto la “Galleria del toro” e immobilizzato. 

I militari hanno recuperato il prezioso cronografo, subito restituito alla vittima. La donna, medicata sul posto, non ha avuto bisogno del trasporto in ospedale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna rapinata in pieno centro a Milano: pugno in faccia per l’Audemars Piguet

MilanoToday è in caricamento