rotate-mobile
Cronaca Casoretto / Via Nicola Antonio Porpora

Violenta rapina in banca: terrore per i dipendenti sequestrati per oltre 30 minuti

Dipendenti legati e sequestrati per trenta minuti. E fuga con 22mila euro. E' successo venerdì pomeriggio in via Porpora a Milano

Blitz armato all'interno di una banca. Dipendenti legati e sequestrati per trenta minuti. E fuga con 22mila euro. E' successo venerdì pomeriggio in via Porpora a Milano.

Sono le 14.20. Tre uomini col volto coperto strattonano una dipendente della banca mentre esce per andare a fare la pausa prranzo. Uno di loro le punta contro una pistola. La donna, 49 anni, è terrorizzata. Rientra all'interno della filiale con i banditi. Una volta dentro, la gang immobilizza la vittima con delle fascette da elettricista, poi è il turno di un altro dipendente di 37 anni e di un'addetta alle pulizie di 54. I tre sono nelle loro mani.

Il sequestro si prolunga per trenta lunghissimi minuti. E' il tempo neccessario per far aprire la cassaforte temporizzata: una volta sbloccata, rubano tutti i contanti presenti - 22 mila euro - e fuggono lasciando gli ostaggi ancora legati.

Solo alcuni minuti dopo i dipendenti riescono a liberarsi e avvertono la polizia. Arrivano gli agenti del Commissariato Città Studi ma a quel punto i malviventi si sono già dati alla macchia. Adesso si stanno visionando le immagini delle telecamere di sicurezza della banca. La speranza è che possano fornire indicazioni per arrivare il prima possibile a trio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta rapina in banca: terrore per i dipendenti sequestrati per oltre 30 minuti

MilanoToday è in caricamento