rotate-mobile
Cronaca Via Arese

Rapinano la banca e lasciano i dipendenti legati a terra

Il 'colpo' è avvenuto alle 16 di giovedì, quando un primo bandito è entrato in banca e ha intimato al cassiere (senza armi) di consegnargli i soldi

Un rapina da film. E' quello che sono riusciti a fare due banditi in una banca di Milano, legando i 5 dipendenti, senza usare armi.

Hanno solo minacciato a voce i presenti, portando via 1.600 euro dalla filiale del Credito Valtellinese in via Arese.

Il 'colpo' è avvenuto alle 16 di giovedì, quando un primo bandito è entrato in banca e ha intimato al cassiere (senza armi) di consegnargli i soldi contenuti nel caveau e quelli del bancomat.

Poco dopo è arrivato un complice che ha obbligato altri tre impiegati e una donna delle pulizie a entrare in un ufficio dove ha legato loro le mani con delle fascette da idraulico.

I due rapinatori, entrambi coperti da cappellino e sciarpa e con indosso guanti, sono riusciti a prendere 1.600 euro prima di scappare. I dipendenti hanno impiegato circa un'ora per liberarsi e chiamare la polizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinano la banca e lasciano i dipendenti legati a terra

MilanoToday è in caricamento