Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Rapinavano di auto di lusso e assaltavano i bancomat facendoli esplodere: la retata nei campi rom

L'operazione della polizia. Le rapine a febbraio 2020

Erano specializzati in due tipi di rapine: auto di lusso e assalti ai bancomat. La squadra mobile di Milano li ha incastrati e ha eseguito gli arresti nelle prime ore della mattinata di martedì 7 luglio 2020. I rapinatori sono italiani di etnia rom e sono stati arrestati a Milano, Pavia e Bergamo. Nel capoluogo lombardo sono stati controllati, in particolare, i campi di via Martirano (Muggiano) e via Chiesa Rossa. 

Le rapine oggetto dell'indagine sono state tutte commesse nel mese di febbraio del 2020, prima del lockdown dovuto all'emergenza sanitaria da covid-19. Per eseguire gli arresti la polizia ha messo in campo un centinaio di agenti delle squadre mobili di altre questure (Bergamo, Pavia e Piacenza) oltre al reparto prevenzione crimine della Lombardia, al reparto mobile di Milano e alle unità cinofile.

Assalto ai bancomat e alle auto di lusso

Secondo quanto riferisce la questura milanese, le rapine erano violente. I malviventi "puntavano" alle automobili di lusso di grossa cilindrata e (talvolta utilizzando proprio le auto rubate) assaltavano sportelli bancomat situati in diversi Comuni dell'hinterland milanese, ricorrendo alla tecnica dell'esplosione con acetilene.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinavano di auto di lusso e assaltavano i bancomat facendoli esplodere: la retata nei campi rom

MilanoToday è in caricamento